#1  
Vecchio 03-28-2010, 05:53 PM
L'avatar di ileana
ileana ileana non è in linea
Senior Member
 
Data di registrazione: Dec 2008
Messaggi: 1,509
Predefinito Voglia di maternità a 45 anni...

Una mia cara amica, sposata da poco più di un anno, qualche tempo fa è riuscita a rimanere incinta... Purtroppo ha abortito spontaneamente al terzo mese. Ci stanno, o hanno riprovato per un po', ma il marito non è convintissimo di voler diventare nuovamente papà - lo è già di un ragazzo di 15 anni, avuto dal precedente matrimonio, e che praticamente non vede mai -. E' convinto che alla loro età sia comunque un rischio, per non parlare del fatto che quando il bimbo sarebbe adolescente loro avrebbero 60 anni... La mia amica invece desidererebbe diventare mamma - e posso capirla, ovviamente... Ora: lei è in crisi per l'aborto subito, perché vorrebbe un figlio ma, d'altra parte, dà ragione al marito per vari motivi... Lui si sente in colpa, perché gli sembra di negare qualcosa alla sua compagna... Ha in qualche modo chiesto cosniglio a me su cosa fare... Lei sta passando un periodo difficile, e lui non sa come aiutarla... Io, da parte mia, mi sentirei di consigliarli come ho fatto per me stessa, ossia: il bimbo non è arrivato, non siamo più delle ragazzine, e la forza, onestamente, per cercarlo a tutti i costi non credo di averla... (ho già scritto in proposito "si può vivere senza figli)... Cosa mi consigliate o meglio, cosa vi sentireste di consigliare ad una vs amica nella stessa situazione? Grazie...
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 03-28-2010, 09:33 PM
L'avatar di dream
dream dream non è in linea
Senior Member
 
Data di registrazione: Mar 2010
Messaggi: 1,575
Predefinito

Quote:
Originally Posted by ileana Visualizza il messaggio
Una mia cara amica, sposata da poco più di un anno, qualche tempo fa è riuscita a rimanere incinta... Purtroppo ha abortito spontaneamente al terzo mese. Ci stanno, o hanno riprovato per un po', ma il marito non è convintissimo di voler diventare nuovamente papà - lo è già di un ragazzo di 15 anni, avuto dal precedente matrimonio, e che praticamente non vede mai -. E' convinto che alla loro età sia comunque un rischio, per non parlare del fatto che quando il bimbo sarebbe adolescente loro avrebbero 60 anni... La mia amica invece desidererebbe diventare mamma - e posso capirla, ovviamente... Ora: lei è in crisi per l'aborto subito, perché vorrebbe un figlio ma, d'altra parte, dà ragione al marito per vari motivi... Lui si sente in colpa, perché gli sembra di negare qualcosa alla sua compagna... Ha in qualche modo chiesto cosniglio a me su cosa fare... Lei sta passando un periodo difficile, e lui non sa come aiutarla... Io, da parte mia, mi sentirei di consigliarli come ho fatto per me stessa, ossia: il bimbo non è arrivato, non siamo più delle ragazzine, e la forza, onestamente, per cercarlo a tutti i costi non credo di averla... (ho già scritto in proposito "si può vivere senza figli)... Cosa mi consigliate o meglio, cosa vi sentireste di consigliare ad una vs amica nella stessa situazione? Grazie...
E' difficile dare un consiglio...
Ti dico solo una cosa,io ho 39 anni e sono alla ricerca del secondo figlio...Questo mese ero convintissima di essere rimasta incinta ma ahimè non è andata così perchè era solo un dispettoso e cattivo ritardo.Una mia amica per rincuorarmi mi ha detto: Non ti sentire vecchia,saranno solo banalità le mie ma oggi molte donne cercano un figlio intorno se non dopo i 40anni...
Gli esempi ci vengono dati dalle donne di spettacolo ma anche mie amiche sono diventate mamme oltre i 40...
Io sono dell'avviso che un figlio bisognerebbe farlo prima ma se i casi della vita ci portano a non riuscire a realizzare i sogni quando lo desideriamo non è mica colpa nostra...
Siamo nelle mani di DIO,deciderà lui per noi...
P.S. Quando sono nata io mia mamma aveva 44 anni...,lei credeva fosse menopausa e invece...
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 03-28-2010, 09:37 PM
L'avatar di dream
dream dream non è in linea
Senior Member
 
Data di registrazione: Mar 2010
Messaggi: 1,575
Predefinito

Quote:
Originally Posted by ileana Visualizza il messaggio
Una mia cara amica, sposata da poco più di un anno, qualche tempo fa è riuscita a rimanere incinta... Purtroppo ha abortito spontaneamente al terzo mese. Ci stanno, o hanno riprovato per un po', ma il marito non è convintissimo di voler diventare nuovamente papà - lo è già di un ragazzo di 15 anni, avuto dal precedente matrimonio, e che praticamente non vede mai -. E' convinto che alla loro età sia comunque un rischio, per non parlare del fatto che quando il bimbo sarebbe adolescente loro avrebbero 60 anni... La mia amica invece desidererebbe diventare mamma - e posso capirla, ovviamente... Ora: lei è in crisi per l'aborto subito, perché vorrebbe un figlio ma, d'altra parte, dà ragione al marito per vari motivi... Lui si sente in colpa, perché gli sembra di negare qualcosa alla sua compagna... Ha in qualche modo chiesto cosniglio a me su cosa fare... Lei sta passando un periodo difficile, e lui non sa come aiutarla... Io, da parte mia, mi sentirei di consigliarli come ho fatto per me stessa, ossia: il bimbo non è arrivato, non siamo più delle ragazzine, e la forza, onestamente, per cercarlo a tutti i costi non credo di averla... (ho già scritto in proposito "si può vivere senza figli)... Cosa mi consigliate o meglio, cosa vi sentireste di consigliare ad una vs amica nella stessa situazione? Grazie...
un' ultima cosa...io non ho mai sofferto del fatto che mia mamma non fosse giovane come le altre mamme...e cmq avevo più complicità io con lei che non le altre mie amiche con le loro mamme...
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 03-29-2010, 06:07 AM
L'avatar di Enrica
Enrica Enrica non è in linea
Senior Member
 
Data di registrazione: Jan 2009
Ubicazione: Sydney
Messaggi: 7,451
Predefinito

Generalizzando do ragione alla prospettiva di ileana, ossia se si e` tentato e non si e` riusciti, se l'eta` e` in la` e via dicendo, forse e` bene assecondare la vita per quello che e` e procedere senza incaponirsi.
Poi come dimostra l'esempio di dream non e` detto che genitori "anziani" non siano adeguati come quelli "giovani"... metto i termini tra virgolette perche` l'eta` si sta un po' spostando e ci si considera vecchi molto piu` tardi rispetto a qualche decennio fa.

L'esempio delle donne di spettacolo o delle persone in generale che aspettano a fare un figlio perche` prima hanno altro a cui pensare... mi lascia molto perplessa. Per` carita`, non voglio giudicare ma forse se hai aspettato perche` prima avevi cose piu` importanti poi non ti devi stupire se rimanere incinta diventa difficoltoso e alle volte impossibile superata una certa eta`.
Ogni tanto leggo interviste di dive che superati i 40 anni dichiarano di essere pronte per un figlio... ... lo trovo egoista e presuntuoso, oltre che infantile per il rifiuto di prendersi le responsabilita` delle proprie decisioni e rifiutarne le conseguenze.

Pero` come dicevo parlo in generale. Agli amici di Ileana io consiglierei la stessa cosa che ileana ha consigliato: non e` arrivato forse non e` destino che arrivi, la vita si puo` sviluppare in altre direzioni diverse dalla maternita`/paternita` ed essere immersa nell'amore lo stesso.
__________________







www.oasidellemamme.it vi aspetta! Veniteci a trovare

Ultima modifica di Enrica : 03-29-2010 06:10 AM
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 03-31-2010, 08:31 PM
L'avatar di ileana
ileana ileana non è in linea
Senior Member
 
Data di registrazione: Dec 2008
Messaggi: 1,509
Predefinito

Care Dream ed Enrica, grazie per il vostro aiuto... Anch'io sono in fondo del parere che si può essere genitori fantastici dopo i 40 anni (e tua mamma, Dream, ne è un esempio!) ma, parlo per me stessa, io credo avrei difficoltà di gestione della mia stanchezza di 40enne non proprio in perfetta salute, oltre al fatto che , appunto, penso che se la vita mi ha portato qui, inutile incaponirsi alla mia età (o all'età della mia amica). Ad ogni modo: donne di spettacolo. Non credo sia un esempio da considerare... Monica Bellucci, in copertina Vanity Fair della settimana scorsa, è splendida con i suoi 43 anni e la seconda gravidanza... Ma, per quanto lei possa essere una mamma fantastica, che allatta e che si dedica ai figli... Non si troverà mai nelle condizioni di una "mamma comune mortale", con cartellini da timbrare, notti in bianco, bilancio da far quadrare, etc etc... Insomma, io vedo la maternità ad una certa età come una cosa molto difficile, impegnativa e, sicuramente, anche fantastica... Ma non mi sento di biasimare un uomo che a 45 anni non se la senta di ricominciare tutto daccapo... Insomma, spesso ho la sensazione che certi desideri siano un po' superficiali, non ponderati fino in fondo... Ho scritto un po' di cose contorte, ma sarebbero iniziate le mie ferie pasquali oggi... e credo sia in arrivo un'influenza/raffreddore... quindi non mi sento proprio in formissima!! sorry!
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 03-31-2010, 09:05 PM
L'avatar di dream
dream dream non è in linea
Senior Member
 
Data di registrazione: Mar 2010
Messaggi: 1,575
Predefinito

Quote:
Originally Posted by ileana Visualizza il messaggio
Care Dream ed Enrica, grazie per il vostro aiuto... Anch'io sono in fondo del parere che si può essere genitori fantastici dopo i 40 anni (e tua mamma, Dream, ne è un esempio!) ma, parlo per me stessa, io credo avrei difficoltà di gestione della mia stanchezza di 40enne non proprio in perfetta salute, oltre al fatto che , appunto, penso che se la vita mi ha portato qui, inutile incaponirsi alla mia età (o all'età della mia amica). Ad ogni modo: donne di spettacolo. Non credo sia un esempio da considerare... Monica Bellucci, in copertina Vanity Fair della settimana scorsa, è splendida con i suoi 43 anni e la seconda gravidanza... Ma, per quanto lei possa essere una mamma fantastica, che allatta e che si dedica ai figli... Non si troverà mai nelle condizioni di una "mamma comune mortale", con cartellini da timbrare, notti in bianco, bilancio da far quadrare, etc etc... Insomma, io vedo la maternità ad una certa età come una cosa molto difficile, impegnativa e, sicuramente, anche fantastica... Ma non mi sento di biasimare un uomo che a 45 anni non se la senta di ricominciare tutto daccapo... Insomma, spesso ho la sensazione che certi desideri siano un po' superficiali, non ponderati fino in fondo... Ho scritto un po' di cose contorte, ma sarebbero iniziate le mie ferie pasquali oggi... e credo sia in arrivo un'influenza/raffreddore... quindi non mi sento proprio in formissima!! sorry!
Ileana,ti capisco...Cmq,io mi riferivo al fatto,che se una donna lo desidera davvero,perchè non provarci???Naturalmente senza incaponirsi e con l'aiuto di DIO.
Da un lato capisco lui,che non ha voglia di ricominciare a 45 aa (e poi diciamolo con franchezza,lui ha già avuto la gioia di diventare genitore,per cui non vive le emozioni della sua compagna e quindi egoisticamente preferisce non cercare un figlio...Naturalmente parlo di un egoismo,logico,non cattivo...Non mi permetterei mai)...
Io avevo fatto gli esempi di donne dello spettacolo,ma ti assicuro che conosco amiche che hanno avuto il secondo figlio a 41...44 anni(cercato e non venuto dal nulla) e sinceramente non vedo nulla di differente dalle mamme un pò più giovani...
Poi ti ho anche fatto l'esempio di mia mamma,che mi ha avuta a 44 anni...

Ti assicuro,che sino a poco tempo fa mi sentivo a disagio perchè cominciavo a nutrire il desiderio di diventare di nuovo mamma,a 39 anni mi sento vecchia,anche se poi fisicamente non me li sento proprio e per di più neanche gli dimostro i miei anni,però quel numeretto oltre i 30 mi spaventa...Poi mi sono detta,ma perchè sentirmi così...Fosse stato per me,l'avrei avuto molto prima,mi sono sposata a 25 anni,per 5-6 anni ho patito di tutto,dall'aborto alla morte della mia bambina,poi per grazia ricevuta(perchè un figlio per me è un miracolo della natura..una magia)ho avuto il mio bambino e per lungo tempo non nutrivo più il dsiderio di un altro figlio,perchè appagata e cmq spaventata di rompere un equilibrio tanto cercato...poi però il desiderio è riemerso,spinta anche dal desiderio del bambino di non dover rimanere solo..e così sono qui a cercarlo..l'anno scorso ero quasi riuscita a coronare il sogno(ma purtroppo ho abortito spontaneamente e avevo deciso di non provarci più,anche perchè mio marito non se la sentiva più...troppe paure..
poi non ce l'ho fatta,non mi sono voluta negare la possibilità di diventare nuovamente madre e così da 6 mesi...o meglio adesso siamo a quota 7 sono alla ricerca del tanto sospirato pargoletto...
Mi sembra di essere tornata indietro nel tempo,con le mille paure..paure di non rimanere incinta,paura di abortire,paura che possa succedere qualcosa...ma sono qui...sono qui a voler coronare il mio sogno..io lo chiamo il mio dolce sogno rosa....perchè desidererei una bambina)...
Non mi importa,se dovrò ricominciare tutto daccapo,non mi importa delle grandi difficoltà che incontrerò...La gioia che potrei avere ripagherà ogni sacrificio.
sono nelle mani di DIo e non voglio negarmi la gioia di diventare ancora una volta mamma...
Scusa per il papirone...Spero di essere stata di aiuto,sia per te che per la tua amica...
Concludo dicendo che se una donna ha il gran desiderio di diventare mamma,non bisognerebbe negarglielo...Naturalmente dovrebbe essere una sana ricerca,senza incaponirsi...ma cmq noi non siamo nessuno per poter giudicare...
Un abbraccio e scusa se ho scritto un papiro...
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 04-02-2010, 02:07 PM
Sonia71 Sonia71 non è in linea
Junior Member
 
Data di registrazione: Jan 2010
Messaggi: 50
Predefinito

..io sono una donna di quasi 39 anni...che ha iniziato a cercare un figlio solo dallo scorso anno e non perché prima non mi sarebbe piaciuto..anzi...ho sempre avuto un forte desiderio di maternità...ma il momento giusto, l'uomo giusto e l'amore giusto sono arrivati solo ora...sono sempre stata dell'idea che non si fanno figli per riempire vuoti o per una sorta di egoistico appagamento..si fanno figli per amarli e per amarsi tutti insieme...possibilmente..per tutta la vita...
a novembre dello scorso anno , ho perso il mio bimbo alla 12ma settimana ...un dolore lacerante..che non credevo di poter superare...oggi.. a distanza di 4 mesi , sono alla 6a settimana di quella che, spero , sarà la mia gravidanza più felice!! Ho avuto tanti momenti di sconforto e ce li ho ancora ma al mio fianco ho un uomo grandioso che mi ha supportato e mi supporta sempre..che mi aiuta a lottare e che desidera questo bimbo tanto quanto lo desidero io...ecco forse é questa la chiave di tutto...i figli si desiderano in due...non credo conti l'età, la fatica fisica, il dolore..sono tutte cose che si superano...
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 04-02-2010, 04:19 PM
L'avatar di dream
dream dream non è in linea
Senior Member
 
Data di registrazione: Mar 2010
Messaggi: 1,575
Predefinito

Quote:
Originally Posted by Sonia71 Visualizza il messaggio
..io sono una donna di quasi 39 anni...che ha iniziato a cercare un figlio solo dallo scorso anno e non perché prima non mi sarebbe piaciuto..anzi...ho sempre avuto un forte desiderio di maternità...ma il momento giusto, l'uomo giusto e l'amore giusto sono arrivati solo ora...sono sempre stata dell'idea che non si fanno figli per riempire vuoti o per una sorta di egoistico appagamento..si fanno figli per amarli e per amarsi tutti insieme...possibilmente..per tutta la vita...
a novembre dello scorso anno , ho perso il mio bimbo alla 12ma settimana ...un dolore lacerante..che non credevo di poter superare...oggi.. a distanza di 4 mesi , sono alla 6a settimana di quella che, spero , sarà la mia gravidanza più felice!! Ho avuto tanti momenti di sconforto e ce li ho ancora ma al mio fianco ho un uomo grandioso che mi ha supportato e mi supporta sempre..che mi aiuta a lottare e che desidera questo bimbo tanto quanto lo desidero io...ecco forse é questa la chiave di tutto...i figli si desiderano in due...non credo conti l'età, la fatica fisica, il dolore..sono tutte cose che si superano...
Sonia mi spiace per quello che ti è successo,ma per fortuna ora sei di nuovo in dolce attesa e hai la fortuna di avere un uomo meraviglioso accanto che ti aiuta e sostiene e questo non è poco.
Io se non avessi avuto mio marito accanto credo che le cose le avrei affrontate con più fatica...
Un abbraccio...
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti della discussione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivo
smilies è Attivo
[IMG] il codice è Attivo
Il codice HTML è Attivo

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 12:59 PM.

• fanno parte del network nostrofiglio.it: mammole.itoltretata.itmiobambino.it
• ulteriori offerte della casa editrice G+J/M •
© Gruner+Jahr/Mondadori S.p.A.
Sede Legale: Via Battistotti Sassi 11/A ‚A 20133 Milano
P.IVA e Reg.Imprese di Milano n. 09440000157
R.E.A. di Milano n. 1292226
Capitale Sociale : € 2.600.000 i.v.
Powered by vBulletin versione 3.8.7
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione italiana a cura di: vBulletinItalia.it